Seleziona una pagina
SAN GIOVANNI BATTISTA
La chiesa di San Giovanni Battista risiede nell’antica cappella di Santa Maria la Nova, concedesse alle Penitenti di santa Maria di Accon nel 1215, quando giunsero a Matera dalla Palestina. Esempio di architettura romanico-pugliese, l’ingresso attuale corrisponde alla facciata laterale, poiché, quella principale venne incorporata, nel 1610, nella successiva costruzione dell’ex ospedale di San Rocco. Una nicchia, nella parte superiore del portale, conserva una statua di san Giovanni Battista sormontato da un rosone. L’interno, a forma di croce latina, si presenta a tre navate divise da otto pilastri compositi, decorati con raffigurazioni antropomorfe, zoomorfe e vegetali, diverse l’una dall’altra. Nella navata di sinistra si nota un altare policromo con un affresco raffigurante santa Maria la Nova e due sculture attribuite alla scuola di Altobello Persio. Nella cappella dei Santi Medici è possibile ammirare la tela del XVII secolo di Vito Antonio Conversi, raffigurante la Vergine in Gloria, sant’Antonio Abate, san Cosma e san Damiano, san Biagio e san Domenico.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Share This

Share this post with your friends!