Seleziona una pagina

IL MARRONCINO DI MELFI

Il ”Marroncino di Melfi “ è un prodotto tipico della Basilicata. Si tratta di una castagna coltivata nell’area del Vulture soprattutto nel  territorio di Melfi,  molto ricercata per le sue proprietà organolettiche . E’ una castagna di grossa pezzatura, di forma tondeggiante, di colore marrone lucido, adatta ad essere consumata fresca. La sua raccolta avviene prevalentemente nel mese di ottobre.
Simbolo dell’autunno, il frutto trasmette voglia di mangiare e stare insieme ed è un tesoro inestimabile della nostra antica tradizione culinaria. In Europa ne parlò per primo  Senofonte, nel IV sec. a.C., definendo il castagno “l’albero del pane”. Altre fonti sostengono che la pianta sia stata portata dalla Turchia da Federico II, a cui Melfi è legata per essere stata la città delle Costituzioni Federiciane.
A celebrare questo frutto eccellente si svolge a Melfi  la Sagra della “Varola”, o  “Sagra del Marroncino di Melfi”, un appuntamento che si rinnova dal 1960. Una tradizione che richiama ogni anno a Melfi nel penultimo weekend di Ottobre una moltitudine di turisti da tutt’Italia e trasforma il bellissimo centro storico di Melfi in un castagneto, ricco di stand gastronomici che consentono di assaporare le specialità locali più tipiche oltre che presentare dolci e varie pietanze a base di castagne.
Il marroncino viene arrostito  in un recipiente bucherellato “ Varola” da cui prende il nome la caldarrosta. Il gusto del marroncino accompagnato dall’Aglianico del Vulture, in un contesto speciale come il centro storico di Melfi, rappresenta un appuntamento imperdibile per gustare i primi sapori e l’atmosfera dell’autunno.

Per informazioni: www.prolocomelfi.it 

contatti: 0972239751 cell.3356393675 -3397332309

 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Share This

Share this post with your friends!