Seleziona una pagina
I SASSI: MADONNA DE IDRIS (SASSO CAVEOSO)
Posta nella parte alta del Monterrone con ingresso sul lato Nord-ovest, è unita internamente, alla chiesa di San Giovanni con la quale fa corpo unico.
La denominazione di madonna de Idris dal greco Odigidria (che indica la via) è collegabile a quella di Santa Maria Odigidria , importantissimo convento di rito greco-cattolico ubicato a S. Basile a confine tra la Calabria e la Basilicata che ebbe grande influenza nelle due regioni.
Struttura originaria rupestre è completata posteriormente da un avancorpo in conci di tufo.
Gli affreschi presenti nella chiesa sono di epoca tarda, risalenti al XVIII secolo riproducenti iconografie tradizionali.
La Chiesa ha subito numerosi rimaneggiamenti nel corso dei secoli.“Fonte APT Basilicata”

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Share This

Share this post with your friends!